Errore
  • Il template per questa pagina non è disponibile. Contatta l'amministratore del sito.

Il Progetto “Le Buone Pratiche dei Comuni Siciliani, diffusione di percorsi virtuosi” si pone l’obiettivo di contribuire al miglioramento dell’efficienza e dell’efficacia del “Sistema Comuni”, l'iniziativa è  promossa dall 'AnciSicilia, consapevole di poter contribuire a valorizzare le iniziative virtuose proposte o gia' intraprese anche con l’intento di diffonderle a tutti i 390 Comuni della Sicilia, sta avviando un progetto volto alla creazione di una "Banca dati delle buone prassi dei comuni siciliani" ed alla diffusione ed implementazione di queste esperienze in ambito regionale e non solo.

Tale iniziativa portera' nei prossimi mesi alla creazione una banca dati  delle " buone prassi" che possa diventare un strumento di conoscenza, di informazione e di stimolo per gli amministratori.

Le scelte del legislatore nazionale e le proposte avanzate dal Governo regionale ci inducono a pensare che nel prossimo futuro la "buona prassi" per eccellenza dovra' essere - per forza di cose - la gestione in forma associata delle funzioni fondamentali. Qualunque sia lo strumento che si utilizzera' per realizzare cio', i comuni - soprattutto quelli fino a 5.000 abitanti - sanno e dovranno comprendere sempre piu' che l'organizzazione dell'apparato amministrativo comunale cosi' come la gestione dei servizi resi al cittadino e alle imprese dovranno essere concepiti in concorso con altri comuni ed opportunamente condivisi.

Per queste ragioni e' intenzione dell'ANCI Sicilia coinvolgere innanzitutto gli appartenenti agli organi dell'Associazione per dare la massima visibilita' a tutte le "buone pratiche" introdotte o proposte nei nostri Comuni.